15 Giugno 2021
percorso: Home

Programma del Corso

La volatilità implicita dei titoli azionari italiani di maggiore capitalizzazione, consente di pianificare un cash flow medio mensile del +2% (24% rendimento annualizzato), anche se il titolo non sale.

Partiamo da questi concetti per evidenziare come lo strumento Opzioni sia altamente versatile consentendo di pianificare gli investimenti sulla base delle proprie esigenze operative e di rischio/rendimento.

Con le Covered Call l'outperformance è certa e pianificata se il titolo azionario sottostante scende, rimane laterale o sale leggermente!

Approcciare la strategia significa suggerire un metodo nostro, unico ed esclusivo che ci deriva da 20 anni di esperienza sul mercato borsistico e dal confronto operativo con Writer e Strategist statunitensi, partner di WeOptions.

E' mutuato dal corso, certificato EFPA (European Financial Planning Association) nel 2012 e predisposto in collaborazione con una società di formazione di ambito universitario a favore di reti di private banker e consulenti finanziari.


COVERED CALL WRITING

Comunemente considerata l’Entry Strategy per eccellenza per chi intende investire coprendo il rischio relativo ad un portafoglio titoli eliminando il concetto di "Scommessa di Borsa", negli Stati Uniti viene utilizzata da Risparmiatori ed Investitori per trasformare le azioni in strumenti di reddito e parimenti proteggerle da eventuali “downside risk”.

E’ l’unico metodo d’investimento ammesso che prevede l’utilizzo delle opzioni per la gestione diretta da parte dei Pensionati dei propri conti IRA (Individual Retirement Account).

E’ la strategia più diffusa gestita dai Financial Advisor per conto dei clienti, attraverso i “managed account”.

Altrettanto utilizzata da Dirigenti e Manager con remunerazione e benefit legati a piani di stock options e rilevanti posizioni del titolo della propria azienda in portafoglio.

Nelle Tesorerie Aziendali, per estensione all’intero portafoglio titoli, rappresenta una tecnica eccezionale per pianificare il cash flow e ottimizzare il profilo rischio/rendimento delle disponibilità aziendali.

COVERED CALL: RIDURRE I RISCHI DI BORSA DELLE AZIONI CON LE NECESSARIE COPERTURE, GARANTIRSI UN EXTRA-DIVIDENDO MENSILE, RAGGIUNGERE TARGET PRICE, RECUPERARE EVENTUALI PREZZI DI CARICO, PIANIFICARE RENDIMENTI E PROTEZIONI

La prima parte del corso è dedicata a trasmettere concetti immediatamente operativi, in modo da consentire di incominciare la gestione professionale del proprio portafoglio titoli il giorno successivo senza dover approfondire sofisticati argomenti di Analisi Tecnica, utilizzare piattaforme di intermediari finanziari o Banche particolarmente evolute ne tantomeno addentrarsi in un’operatività di trading frequente su titolo destinati a rimanere in portafoglio nel lungo periodo.

TEMATICHE:

ABBINARE LE OPZIONI ALLE AZIONI IN PORTAFOGLIO:

I concetti base per essere subito operativi
Come e perché vendere opzioni

LA FILOSOFIA DELLA STRATEGIA:

Dalle strategie speculative alla pianificazione degli investimenti senza rischi
Le coperture in-the-money e out-of-the-money: la scelta delle moneyness più appropriata
L'approccio difensivo come strategia vincente
Approfondimenti: esercizio anticipato ed esercizio a sorpresa
Valore teorico dell’opzione: I limiti di una formula

PIANIFICARE PRIMA DI OPERARE:

La pianificazione e il money management
Rendimento con l'opzione esercitata; Rendimento statico; Break-even point e Protezione Downside

DIVERSIFICARE IL RENDIMENTO E LA PROTEZIONE:

Diversificazione sugli strike price: il combined write
Diversificazione temporale

SCEGLIERE LA COPPIA “TITOLO-OPZIONI CALL” :

Quando e perchè conviene impostare la strategia e su quali titoli
Analisi grafica, Analisi fondamentale, analisi della volatilità del titolo sottostante con relative deduzioni operative in CCW
Impostare la strategia in base alle proprie esigenze di tempo, rischio, disponibilità liquide, ecc.

COVERED CALL: il follow up delle posizioni della strategia Azioni-Opzioni PER GESTIRE IL "RISCHIO NORMALE” E IL “TAIL RISK"

La sessione riprende i principali aspetti base della strategia e approfondisce argomenti non conosciuti ai più su come si deve gestire la strategia una volta implementata, come evitare o porre rimedio ad eventi "tail" portatori di volatilità. Il Focus è sul Risk Management.

TEMATICHE:

AZIONI DI FOLLOW UP DELLE POSIZIONI:

Azioni protettive in caso di discesa del titolo azionario sottostante: Il Rolling down in alternativa allo stop loss
Guadagnare con il writing sul titolo in caduta
Gap down del sottostante: recuperare velocemente di fronte alle situazioni imprevedibili
Caduta del sottostante e la possibilità del Call Spread
Exit strategy: stop loss
Azioni da intraprendere in caso di rialzo: Il Rolling up in alternativa al take profit
L'operativita' vicino alla scadenza: quando conviene effettuare il Rolling out
Subire l’esercizio dell’opzione CALL


ALTRE IMPLICAZIONI STRATEGICHE CONNESSE AL CCW:

Strategia del rendimento incrementale: raggiungere i Target Price degli Analisti
Leaps-Covered Call: utilizzare le opzioni a lunga scadenza, pregi e difetti del calendar
Strategia "Bull Call Spread"


Realizzazione siti web www.sitoper.it